Antonella Cancilla: "Come sono diventata una mamma fit" - Esempio Virtuoso

Antonella Cancilla: "Come sono diventata una mamma fit" - Esempio Virtuoso

Updated: Feb 10


Impegno, positività e determinazione: sono le tre qualità che Antonella Cancilla ha dimostrato di possedere: nella sfida di Work-Out Italia, dove si è classificata al quinto posto su oltre 2160 partecipanti, ma anche nella vita. Per questo nessuno di lei è più indicata come nostro Esempio Virtuoso.


Come hai conosciuto Virtuoso? "Ho scoperto Virtuoso tramite il gruppo Work-Out italia, quando Vincenzo Ferrara ha lanciato la sfida con in palio l'Apple Watch. L'idea mi è subito piaciuta e ho partecipato con entusiasmo . L'obiettivo non era vincere, ma sfidare me stessa e mettermi in gioco . Sono riuscita a utilizzare non solo il corpo ma anche la mente: spesso noi ci poniamo limiti e paletti più mentali che fisici. Io sono andata ben oltre le aspettative: non pensavo di arrivare nella top 10, e invece mi sono classificata quinta".


Che importanza ha per te lo sport? "È fondamentale, perché mi ha sempre dato dei grandi insegnamenti, ha migliorato la mia personalità, mi ha fatta diventare più forte fisicamente e mentalmente. Lo sport infatti migliora sé stessi sotto tutti i punti di vista: rafforza l autostima, e ci fa stare bene.


Chi sfidi più spesso su Virtuoso? "Sono consapevole che ci sono tantissime persone che fanno sport a livello agonisticoIo solitamente sfido chiunque non ho preferenze.


Qual è l'obiettivo raggiunto di cui sei più orgogliosa? "Io mi sono rimessa in gioco e ho perso tanti kg dopo la gravidanza. sapevo che c'è l avrei fatta e ci sono riuscita. Penso che il duro lavoro paghi sempre, nello sport così come nella vita".

Palermitana di Termini Imerese, Antonella ti sfida: riuscirai a fare più passi di lei in 7 giorni? Sfidala su Virtuoso!