7 Passi Per riprendersi da capodanno, Secondo Harvard

"Che fai a Capodanno?" Una delle domande più fatte e temute dagli indecisi, ancora incerti su come salutare il 2018 e affrontare le prime ore del 2019: Capodanno in viaggio? Serata in piazza? Cenone e discoteca?


Uno degli elementi più comuni sarà la voglia di festeggiare, sia che l'anno appena trascorso sia andato bene, che nel caso sia andato male. E festeggiando festeggiando, può darsi che qualcuno esageri. Per queste evenienze è corsa in aiuto la scuola di Medicina di Harvard, che ha stilato i 7 passi per affrontare l'hangover.


1) BEVETECI SU


Sembra un controsenso, ma la prima cosa da fare per curare i sintomi dell'eccesso di alcool è... bere un po'. Alla base di questo assunto c'è il fatto che i sintomi dell'hangover sono dettati dalla mancanza di alcool. Per questo una delle prime cose da fare appena si accusano i sintomi è quella di bere un po' d'alcool, con moderazione e raziocinio.


2) L'ACQUA VI SALVA


Molti dei sintomi dell'hangover sono dettati dalla disidratazione, che causa diversi problemi al vostro corpo. Per aiutarlo, e in particolar modo per aiutare i reni, è necessario bere qualche sorso d'acqua. Questo anche e soprattutto se avete la nausea.


3) INGERITE CARBOIDRATI


Il piatto di pasta a notte fonda, o il panino dopo la serata, sono molto più importanti di quanto non crediate. Questo perché quando si assumono sostanze alcooliche, si diminuiscono i livelli di zuccheri nel sangue. Quindi, alcuni sintomi come il mal di testa, possono essere dettati dal fatto che il cervello è chiamato a lavorare senza il "carburante". Un panino, o un succo di frutta, vi aiuteranno a gestire l'hangover.


4) EVITATE LIQUORI SCURI


Studi scientifici hanno dimostrato che i liquori chiari, come vodka e gin, causano hangover meno frequentemente dei liquori scuri, come whisky o vino rosso. Questo perché tutti gli alcolici contengono l'etanolo, ma i liquori scuri contengono anche componenti chimici come il metanolo, che crea sintomi dell'hangover più pesanti..


5) PRENDETE UN ANTIDOLORIFICO, MA NON LA TACHIPIRINA


Medicinali come l'aspirina possono aiutare a superare alcuni sintomi dell'hangover, come mal di testa e nausea. Tuttavia, medicinali come il paracetamolo (ad esempio, la tachipirina), potrebbero irritare il vostro stomaco. Inoltre, se gli effetti dell'hangover perdurano, il paracetamolo potrebbe essere dannoso per il vostro fegato.


6) UNA BELLA TAZZA DI TE O CAFFÈ


Il te, così come il caffè, contengono caffeina che sicuramente non ha poteri contro l'hangover, ma agisce da stimolante, e ha effetti benefici per il vostro mal di testa e copogiro. Attenzione a non esagerare, però: gli effetti diuretici di caffè e tè potrebbero accentuare l'eventuale disidratazione.



7) VITAMINA B6


Secondo uno studio pubblicato più di 30 anni fa, assumere vitamina B6, contenuta in banane e frutta secca, limiterebbe i sintomi dell'hangover se assunta prima, durante e immediatamente dopo aver bevuto bevande alcooliche. Tuttavia, questi studi non hanno avuto seguito e non ci sono riscontri più recenti.


Scarica gratis Virtuoso e guadagna da i tuoi passi!