GLI ESERCIZI PER ELIMINARE LE MANIGLIE DELL'AMORE

GLI ESERCIZI PER ELIMINARE LE MANIGLIE DELL'AMORE

Le chiamano maniglie dell'amore, ed è una delle più grandi truffe dell'umanità, perché non le ama proprio nessuno. L'eccesso di adipe sui fianchi è una delle cose che più fa dannare donne e uomini alla ricerca di un corpo bello esteticamente e magro. Purtroppo, da sola la dieta non basta per eliminare questo fastidioso fenomeno, ma bisogna ricorrere all'allenamento mirato.


Se si vuole perdere l'adipe in eccesso all'altezza dei fianchi, è indispensabile conoscere e applicare gli esercizi corretti. Badate bene: non c'è nessuna bacchetta magica, nessun bibitone e nessuna soluzione semplice. Per eliminare l'eccesso di adipe, oltre a una corretta alimentazione, c'è bisogno di lavoro, costanza ed impegno. Ecco quindi i 5 esercizi per eliminare le maniglie dell'amore:


1) FATE ESERCIZI AD ALTA INTENSITÀ 4-5 VOLTE A SETTIMANA


Dicevamo: non ci sono bacchette magiche, e anzi il segreto è solo tanta costanza. Sebbene gli esercizi ad alta intesità non servano in modo specifica a eliminare l'adipe in eccesso sui fianchi, servono a bruciare i grassi in modo generico. Questo tipo di allenamenti - di cui fanno parte flessioni, salti ed esercizio a corpo libero in generale - sono perfetti affiancati agli allenamenti cardio.


2) ALLENAMENTI CARDIO ALMENO 5 VOLTE A SETTIMANA PER 30 MINUTI


Come dicevamo, non si può eliminare solo l'adipe nei fianchi, ma bisogna innanzitutto agire alla fonte, aliminando l'eccesso di adipe in tutto il corpo. Per questo è importantissimo fare allenamenti cardio con intensità moderata: camminata, pedalata, nuoto o corsa vanno bene. Tuttavia, per ridurre i fianchi in modo più veloce, provate a fare gli stessi esercizi 5 o 6 volte a settimana per un totale di 300 minuti settimanali.


3) NON DIMENTICATE GLI SQUAT...


Gli squat sono perfetti per rassodare fianchi, glutei e cosce. L'importante è eseguire gli esercizi in modo corretto, anche per evitare conseguenze piuttosto gravi per una scorretta postura. Internet è pieno di consigli, ma bisogna cercare con attenzione e valutare bene ogni fonte.


4) ...E GLI AFFONDI


Questo esercizio, che consiste nel fare un passo avanti con un piede e far toccare il ginocchio dell'altra gamba a terra, è fondamentale se volete sviluppare i muscoli attorno a fianchi e cosce. Così come per gli squat, anche per gli affondi esiste un modo giust e un modo sbagliato per farlo: fate attenzione.


5) GLI ADDOMINALI SONO VITALI


A livello di addome, il modo migliore per tonificare è quella di fare gli addominali, e ce ne sono di diversi tipi, ognuno dei quali specifici per una determinata area. Per quanto riguarda la zona dei fianchi, gli esercizi che gli esperti consigliano sono soprattutto due:


I) Alzate del fianco: per svolgere questo esercizio dovrete mettervi sdraiati su un lato, e alzare la gamba opposta: se siete sdraiati sul fianco destro, alzare ripetutamente la gamba sinistra, e viceversa.


II) Ponte: un altro esercizio consigliato dagli esperti consiste invece di sdraiarsi pancia in su e, poggiando i palmi delle mani per terra, alzare il bacino.


Questi due esercizi sono indispensabili per poter potenziare la zona di fianchi, cosce e glutei, e rassodare la zona della maniglie dell'amore.


Come dicevamo, solo tanto impegno può aiutarvi a debellare questo problema. Ma alla fine i risultati vi ripagheranno di tutti gli sforzi.