6 CONSIGLI PER ARRIVARE PREPARATI AL BLACK FRIDAY

6 CONSIGLI PER ARRIVARE PREPARATI AL BLACK FRIDAY

Che cos'è il Black Friday? Come è nato? In questo periodo dell'anno è ormai una consuetudine, e in Italia sta prendendo sempre più piede, abbracciando fasce sempre più estese di negozi e di poplazione.


Nato in America, il Black Friday è tradizionalmente il giorno dopo il Thanksgiving Day, ovvero il giorno del ringraziamento americano, e segna l'inizio della stagione di shopping Natalizio. Ma si risparmia davvero?


L'attenzione dietro il Black Friday è diventata sempre maggiore in Italia: arrivata grazie ai colossi dell'e-commerce americani, Amazon su tutti, con il tempo ha abbracciato tutti i negozi, che approfittano di questa giornata per fare affari d'oro.


Per i clienti è invece una giornata ricca di opportunità e di insidie: così come avviene con i più tradizionali saldi, alcuni negozi gonfiano il prezzo originale del prodotto per far risultare uno sconto maggiore di quanto in realtà non sia. Noi di Virtuoso proveremo a farti districare in questa giungla chiamata Black Friday. Ecco quindi i 5 consigli per risparmiare davvero in questa giornata di shopping.


1) COMINCIA A CERCARE


All'inizio era solo il Black Friday, poi è diventato il Black Weekend, e adesso ci si sta spostando verso la Black Week. Sembra così che i giorni di sconti siano sempre di più, ma in realtà non è proprio così.


In molti infatti tendono semplicemente a spezzettare gli sconti, per mille motivi, e dedicare ai giorni della settimana sconti diversi. Può così capitare che un articolo in saldo oggi non sia più in offerta domani, o che sembri addirittura esaurito.


Per questo ti suggeriamo di cominciare a dare uno sguardo da subito, vedere subito se il negozio o l'articolo che hai puntato sia già in saldo, se siano già cominciati gli sconti e se c'è la possibilità di risparmiare anche prima del fatidico giorno.


2) NON GUARDARE UN UNICO POSTO


Qualunque sia il tuo sito o negozio di riferimento, spesso la politica dei prezzi sfugge alle nostre logiche. È quindi possibile che il prodotto che vuoi acquistare costi meno in un negozio fisico rispetto al sito. O che, ad esempio, costi meno su Ebay rispetto ad Amazon.


Visto che è difficile, se non impossibile, controllare tutti i negozi fisici della città, la cosa più semplice da fare è confrontare i vari siti per vedere quale è il più conveniente per quel prodotto o quella categoria.


Per fare ciò, si possono utilizzare gli aggregatori di prezzo quali TrovaPrezzo.it, o cercare direttamente marca e modello su Google: a quel punto vi verrà fuori un elenco dei vari siti che lo vende con i relativi prezzi, e riuscirai a trovare il prezzo più basso disponibile.


3) ARRIVATE PREPARATI


La fretta, si sa, non è mai la miglior amica del risparmio. Per questo arrivare all'ultimo momento con le idee confuse ti farà perdere delle grandi occasioni di cui potresti poi pentirvi.


Per questo è sempre meglio arrivare preparati: prenditi un minuto per pensare a quello che ti serve, quali caratteristiche deve avere e dove potresti trovarlo. A questo punto sarà un gioco da ragazzi trovare la soluzione migliore per le tue esigenze.


L'ideale, tempo permettendo, sarebbe localizzare due o tre prodotti che rispondano perfettamente alle tue esigenze, e cercare solo quelli. In questo modo riesci comunque ad avere abbastanza varietà di scelta, senza però perdere troppo tempo dietro le miliardi di alternative che Internet offre.


4) SE QUALCOSA ESISTE, È SU INTERNET


Prodotti, beni, servizi, attività: Internet come sappiamo offre qualunque cosa a tutti quelli che la cercano. Forse a volte anche troppe.


Essendo arrivato in Italia tramite le multinazionali del commercio online, è normale che all'inizio l'attenzione fosse soprattutto verso i prodotti di elettronica.


Adesso però, vista l'attenzione crescente, chiunque applica il proprio personalissimo Black Friday: dall'escursione in montagna alla casa vacanze, dal pacchetto della tv via cavo all'abbigliamento.


Per questo, qualunque cosa avessi programmato di fare, questo è il momento migliore per valutarne l'acquisto.


5) L'UNIONE FA LA FORZA


Una delle poche cose che al Black Friday non si sconta mai sono le spese di spedizione. Non tutti le applicano, ma chi lo fa in genere ha un ordine minimo oltre il quale la spedizione è gratuita.


Spesso però, questo, questo ordine minimo è piuttosto alto, e non tutti riescono ad acquistare per quel quantitativo.


Ma non è detto che tu sia l'unico a dover acquistare in quel determinato sito. Proponendo un acquisto condiviso ad amici e parenti, potrete facilmente raggiungere l'ordine minimo, abbattere le spese di spedizione. Spesso infatti, piuttosto che arrivare ad acquistare cose che non servono più di arrivare a quel quantitativo, molte persone lasciano perdere direttamente il sito, cercando l'articolo altrove e rinunciando ad ottime offerte.


6) OCCHIO ALLE TRUFFE


Spesso ci sono offerte talmente vantaggiose che sembrano incredibili: ecco, a quelle è meglio non credere nella stragrande maggioranza dei casi. La cosa importante da tenere a mente, è che tutti i siti devono fare profitto, quindi i prodotti a prezzi esageratamente bassi dovrebbero farvi storcere il naso.


Senza dare per scontato che quel fantastico prodotto scontato al 70% sia venduto da truffatori, ci sono alcune contromisure che si possono prendere per fare acquisti in sicurezza:


- Cercate la Partita IVA: tutti i negozi online vengono creati da persone fisiche, e per vendere i prodotti, e quindi emettere regolare fattura, hanno bisogno della partita IVA; chi non ha niente da nascondere, la pubblica serenamente nel proprio sito, spesso a fine pagina.


- Guardate le modalità di pagamento: in genere, chi accetta il pagamento tramite contrassegno, dà un elemento in più di affidabilità. Tuttavia, anche chi si iscrive al circuito PayPal è abbastaza controllato e monitorato. Diffidate da chi chiede solo bonifici internazionali o addirittura ricarica di prepagate.


- Cercate su Internet: così come per ristoranti e hotel, ci sono anche le recensioni dei siti web, che ricevono anche punteggi e recensioni in siti quali TrustPilot.com. Inserendo l'indirizzo web su Google, e cercandone le rencesioni, potrai vedere come si siano trovati gli altri utenti e farti un idea.


Virtuoso conviene sempre. Inizia subito a guadagnare crediti e fatti premiare!